Tata-Multe-dispositivi-anti-abbandono

Multe dispositivi anti abbandono: al via dal 6 marzo

Scattano dal 6 marzo le multe sui dispositivi anti abbandono. Ecco cosa puoi fare per metterti in regola ed evitare inutili sanzioni

Multe dispositivi anti abbandono: al via dal 6 marzo

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email
Tata-Multe-dispositivi-anti-abbandono
Scattano dal 6 marzo le multe sui dispositivi anti abbandono. Ecco cosa puoi fare per metterti in regola ed evitare inutili sanzioni

Giunge al termine il capitolo sulla legge “salva-bebè”: dal 6 marzo scattano le multe dispositivi anti abbandono. Le multe vanno da €83 a €333 con decurtazione di 5 punti patente; in caso di recidiva entro 2 anni è prevista anche la sospensione da 15 a 60 giorni.

 

Cosa dice la legge in pochi punti

 

 

Obbligo dispositivi anti abbandono

L’obbligo è previsto per chiunque trasporti in auto un bambino tra 0 e 4 anni.

Requisiti dei dispositivi anti abbandono

I dispositivi devono rispettare alcuni requisiti e caratteristiche tecniche. I principali sono:

  • segnalazione dell’abbandono in caso di allontanamento dal veicolo con bambino ancora a bordo
  • attivazione automatica del dispositivo
  • non alterazione dell’omologazione del seggiolino
  • segnalazione in caso di batteria scarica
  • invio di chiamate o messaggi a contatti di emergenza (facoltativo)

È sufficiente l’autodichiarazione del produttore, ma attenzione

La legge stabilisce che ogni produttore è tenuto a fornire una autodichiarazione di conformità alla legge con la quale si afferma che il proprio dispositivo rispetta i requisiti imposti dalla legge.

Questo punto è stato oggetto di polemiche nei mesi passati perché la legge non ha previsto un controllo preventivo da parte di un ente terzo.

Noi di Tata abbiamo di più: abbiamo effettuato test specifici presso il CSI (il principale ente certificatore in Italia) il quale ha comprovato la conformità di Tata Pad ai requisiti funzionali della legge. Scarica qui la dichiarazione del test.

È possibile richiedere il bonus di €30 per acquistare i dispositivi

Il governo ha stanziato un fondo da €16 milioni per supportare le famiglie nell’acquisto di un dispositivo anti abbandono.

Se devi ancora acquistare un dispositivo anti abbandono puoi richiedere il bonus sulla piattaforma bonuseggiolino.it; se invece hai acquistato prima del 20 febbraio puoi richiedere il rimborso di €30 sul tuo IBAN.

 

Per aiutarti a capire di più abbiamo scritto una guida approfondita su come richiedere il bonus dispositivi anti abbandono.

Utilizza il tuo bonus per acquistare Tata Pad

Se sei in possesso di un bonus elettronico puoi utilizzarlo presso uno degli esercenti autorizzati. Noi di Tata accettiamo il tuo bonus: utilizzalo per acquistare Tata Pad

Ricordati di inserire nelle note dell’ordine (prima di effettuare il checkout) il tuo codice; verificheremo la validità del buono e ti rimborseremo €30 entro 5 giorni lavorativi.

Ti piace quello che stai leggendo? Condividilo con chi vuoi!
Tata-Multe-dispositivi-anti-abbandono

Multe dispositivi anti abbandono: al via dal 6 marzo

Condividi su

Lascia un commento

logo tata white by filo
Il cuscino anti-abbandono
fatto da genitori per genitori
Lingua
Lingua

Privacy Policy – © 2020 Filo Srl – All rights reserved Filo Srl – Via Marsala 29 H/I, 00185 Rome (RM) – Italy P.IVA/CF:13008741004 – REA: RM – 1417094 – S.C. € 18.178,83